Scuole

Mappe: il dito e la luna

Mappe: il dito e la luna

La Rassegna Teatro - Scuola "Mappe: il dito e la luna" giunge al suo ottavo anno di vita, partendo da un'esperienza abbastanza forte del teatro ragazzi in Campania, la rassegna ha come scopo principale quello di far conoscere e nascere nei bambini la voglia e l'educazione ad andare al teatro. Sono passati quindici anni da quando abbiamo deciso di dedicare il nostro lavoro alle nuove generazioni, che come spesso si usa dire sono gli spettatori del domani.

Con l'aiuto di compagnie professionali, cerchiamo di viaggiare alla scoperta di mondi vicini e lontani, alla conoscenza di personaggi stravaganti, di storie inventate e mai vissute e di altre commoventi e dolorosamente reali, cercando di affrontare in modo scherzoso e con l'aiuto delle diverse forme espressive dell'arte argomenti come i diritti del bambino, la legalità, le paure, la distruzione dei sogni e la camorra, l'immigrazione ed anche un passaggio alla letteratura con Pirandello.

Al termine di ogni spettacolo è consuetudine della Compagnia ospite, rimanere a disposizione degli studenti e dare loro la possibilità di incontrare registi, attori, esperti e tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione della messa in scena per riflettere insieme sul significato di ciò che hanno visto sul palcoscenico. Il risultato di questo incontro si è sempre rivelato un utile momento di scambio e riflessione sia per gli artisti che per i giovani studenti ai quali, in questo modo, viene data la possibilità di conoscere da vicino un mondo affascinante e magico come quello del teatro. Sempre presenti gli spettacoli in lingua straniera, inglese e francese, con l'intento, attraverso il teatro, di rendere "vive" le lingue anche con l'aiuto di un dibattito in lingua con gli alunni a fine spettacolo.

Il nostro lavoro viene premiato di anno in anno da una partecipazione sempre maggiore e dal grande interesse con il quale le scuole ci seguono e si stringono intorno a noi, nella realizzazione di questo grande progetto basato soprattutto sulla comunicazione. Noi continuiamo con grande passione convinti che il teatro-cinema e l'educazione sono due realtà che vanno di pari passo perché possiedono finalità comuni: da un lato la pedagogia pone al centro dell'azione educativa la persona con tutte le sue potenzialità da sviluppare; dall'altro il teatro e il cinema perseguono lo stesso obbiettivo attraverso attività che stimolano lo sviluppo della creatività e della comunicazione.