Scuole

NON SOLO FILM: diritti dei minori

NON SOLO FILM: diritti dei minori

 

“ Non solo film”  è un progetto nato con l’intento di trattare tematiche che possano essere spunti didattici e di confronto tra i ragazzi stessi. Una ricerca mirata alla visione di film anche 

“vecchiotti”, che si incentrano, da quest’ anno,  sui temi dei diritti e del rispetto dell’altro, sempre più importanti in un mondo come il nostro, dove i percorsi di maturazione interiore necessariamente si devono accompagnare alla conoscenza di riti e culture differenti. 

La consapevolezza di essere soggetto di diritti ed il sapere riconoscere agli altri pari condizione possono incentivare l’autostima dei bambini, sostenendo lo sviluppo di valori condivisibili e migliorando le relazioni interpersonali a scuola e nel tempo libero. 

 All’interno di un percorso didattico sui diritti umani e sui diritti dei minori, il Cinema può essere di grande aiuto e diventare un dispositivo pedagogico interessante per introdurre l’argomento, per stimolare discussioni, per approfondire alcune tematiche, per far sentire gli studenti “dentro il problema”, per facilitare l’assunzione di punti di vista decentrati e, al tempo stesso, per aiutare gli studenti a parlare – attraverso le esperienze vissute dai protagonisti dei film – magari anche di sé in maniera più mediata e rassicurante. Questo progetto, quindi, vuol’essere una piccola, ulteriore, dimostrazione che si può educare divertendo e che farlo in maniera quanto più possibile interdisciplinare può aggiungere qualcosa di nuovo nello sviluppo di un maggior senso del rispetto del prossimo, insegnando a riconoscere la diversità come un arricchimento e non come un limite ai propri diritti. 

All’interno del progetto ci sarà una sezione speciale “Shoàh…tanto per non dimenticare” nei giorni della Memoria che  ci ricorderanno i tragici fatti dell’olocausto.

In programmazione